ITALY:

IITALIA: 60° ANNIVERSARIO: INCUBI E SOGNI MEDITERRANEI A IL SAN PIETRO DI POSITANO IL 11 GIUGNO PER IL GOURMET FESTIVAL
Publié le 18 June 2014

Alois e Antonino. Vanlangenaeker e Cannavacciuolo. Belgio e Penisola Sorrentina. Il San Pietro di Positano e Villa Crespi. Due storie e due interpretazioni della ristorazione diverse, ma con uno stesso punto d’incontro: l’alta cucina del territorio in cui si amalgamano e confondono calore mediterraneo e rigore nordico. Mercoledì scorso 11 giugno, Alois ha dato il benvenuto nella sua cucina ad Antonino, nell’esclusivo ristorante al mare Carlino, con cui ha creato “incubi e sogni mediterranei”: un percorso di 5 portate per sperimentare due differenti, eccezionali, stili gastronomici. “E’ stata una bellissima serata – ha commentato Vito Cinque, Maitre de Maison de Il San Pietro di Positano – ci siamo divertiti molto fino alle 2 di notte. In più, grazie alla cena, abbiamo raccolto 6.500 Euro da devolvere alla Croce Rossa Italiana”. Bravissimi!

 

san_pietro_cena_croce_rossa_27 san_pietro_cena_croce_rossa_22

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *